PROGRAMMA DI LINGUA E LETTERATURA ITALIANA

1) LE ABILITÀ LINGUISTICHE: ASCOLTARE, PARLARE, LEGGERE, SCRIVERE

La pratica dell'ascolto.

La pratica dell'esposizione orale

La pratica della lettura.

La pratica della produzione scritta attraverso le tipologie della prima prova d'esame: tema;

2. analisi del testo (cenni);

3. saggio breve;

4. articolo di giornale (cenni).

2) LA DIVINA COMMEDIA

Struttura dell'opera.

L'Inferno: struttura generale della cantica.

Nell'Inferno: lettura di canti (selezione di parti)

3) LETTERATURA I: IL MEDIOEVO

Coordinate storico-culturali.

Le origini della letteratura italiana.

La poesia comico-realistica.

Lo Stilnovo. Dante Alighieri: vita, pensiero e opere.

Francesco Petrarca: vita, pensiero e opere.

Giovanni Boccaccio: vita, pensiero e opere.

4) LETTERATURA II: IL RINASCIMENTO

Coordinate storico-culturali. Angelo Poliziano.

La lirica petrarchista.

Machiavelli e Guicciardini.

Il poema cavalleresco.

Ludovico Ariosto: vita, pensiero e opere.

Torquato Tasso: vita, pensiero e opere.

PROGRAMMA DI INGLESE

1) GRAMMAR REVIEW • Present simple/present continuous • Subject/object pronouns • Possessive adjectives/pronouns • Present perfect/past simple Future • Comparatives and superlatives • Conditionals

2) BUILDING MATERIALS COMMUNICATION: THE LIFE OF STEVE JOBS • Conoscere I diversi tipi di materiali da costruzione • Saper programmare una vacanza (destinazione, mezzo di trasporto, località da visitare. Attività ecc.) GRAMMAR: • Uso del Present Continuous per azioni future – uso di “going to….”

3) “PLANET EARTH” • Descrizione dell’ambiente (approfondimento sul quaderno calamità naturali e causate dall’uomo) • Problemi ambientali • Comportamenti eco-sostenibili

4) HEALTHY BODY • Parlare di esperienze effettuate nella vita senza determinare con esattezza quando • Parlare e informarsi su cose eventualmente fatte dall’interlocutore GRAMMAR: • Present Perfect (ever/never)

5) A JOB FOR LIFE INCREASING SAFETY IN THE WORKPLACE SAFETY SIGNS • Parlare dei diversi lavori • Compilare il modello di Curriculum Vitae Europeo e saperlo esporre in un colloquio di assunzione GRAMMAR : • haveto – don’t have to COMMUNICATION • Raccontare eventi passati GRAMMAR Past simple and irregular verbs • Esprimere obblighi e divieti, dare consigli GRAMMAR • Modal verbs: should – must – mustn’t – have to – don’t have to

6) INSPIRATION • Descrivere azioni nel passato interrotte da un evento improvviso • Esprimere le proprie emozioni GRAMMAR : • Past continuous – Adjectives in –ed / –ing

1) UNITÀ DI RACCORDO

  • Il Medioevo: periodizzazione
  • Carlo Magno e il Sacro Romano Impero.
  • Il feudalesimo.

2) IL BASSO MEDIOEVO XI-XII-XIII SECOLO:

  • Europa e Italia intorno all'anno Mille.
  • Impero e papato nel cuore del Medioevo
  • Cristianità, Islam e crociate.
  • Rinascita delle città e rivoluzione commerciale.
  • I Comuni.
  • Guelfi e ghibellini.
  • Federico II.
  • Dai comuni alle signorie.

XIV-XV SECOLO:

  • La crisi del '300: politica, economia e società.
  • La guerra dei Cento anni.
  • Italia ed Europa nel Quattrocento

3) L'ETÀ MODERNA

  • Umanesimo e Rinascimento
  • La rivoluzione geografica: gli europei in America

4) IL CINQUECENTO

  • La fine dell'equilibrio e l'età di Carlo V
  • La Riforma protestante e la Controriforma cattolica.
  • L'Europa nel secondo Cinquecento.

1) EQUAZIONI E DISEQUAZIONI

  • Richiami sulle equazioni
  • Richiami sui sistemi di equazioni
  • Richiami sulle disequazioni
  • Richiami sui sistemi di disequazioni
  • Le equazioni e le disequazioni con il valore assoluto
  • Le equazioni e le disequazioni irrazionali

2) ESPONENZIALI E LOGARITMI

  • Le potenze con esponente reale
  • La funzione esponenziale
  • Le equazioni e le disequazioni esponenziali
  • La definizione di logaritmo e le sue proprietà
  • La funzione logaritmica
  • Le equazioni e le disequazioni logaritmiche
  • Coordinate logaritmiche e semilogaritmiche

3) IL PIANO CARTESIANO E LA RETTA

  • Le coordinate di un punto su un piano
  • La lunghezza e il punto medio di un segmento
  • L’equazione di una retta
  • Le rette parallele e le rette perpendicolari
  • La distanza di un punto da una retta
  • I fasci di rette

4) LA CIRCONFERENZA

  • La circonferenza e la sua equazione
  • La posizione di una retta rispetto a una circonferenza
  • Le rette tangenti a una circonferenza
  • Alcune condizioni per determinare l’equazione di una circonferenza
  • La posizione di due circonferenze
  • I fasci di circonferenze

5) LA PARABOLA

  • La parabola e la sua equazione
  • La parabola con asse parallelo all’asse x
  • La posizione di una retta rispetto a una parabola Le rette tangenti a una parabola
  • Alcune condizioni per determinare l’equazione di una parabola
  • I fasci di parabole

6) L’ELLISSE E L’IPERBOLE

  • L’ellisse e la sua equazione
  • L’ellisse con i fuochi sull’asse y
  • Le posizioni di una retta rispetto a un’ellisse
  • Condizioni per determinare l’equazione di un’ellisse
  • L’ellisse traslata
  • L’iperbole e la sua equazione
  • L’iperbole con i fuochi sull’asse y
  • Le posizioni di una retta rispetto a un’iperbole
  • Condizioni per determinare l’equazione di un’iperbole
  • L’iperbole traslata
  • L’iperbole equilatera

7) LE FUNZIONI GONIOMETRICHE

  • La misura degli angoli
  • Le funzioni seno e coseno
  • La funzione tangente
  • La funzione secante e cosecante
  • La funzione cotangente
  • Le funzioni goniometriche di angoli particolari
  • Le funzioni goniometriche inverse
  • Gli angoli associati
  • Le formule di addizione e sottrazione
  • Le formule di duplicazione e bisezione 

8) LE EQUAZIONI E LE DISEQUAZIONI GONIOMETRICHE

  • Le equazioni goniometriche elementari
  • Le equazioni lineari in seno e coseno
  • Le equazioni omogenee di secondo grado in seno e coseno
  • I sistemi di equazioni goniometriche
  • Le disequazioni goniometriche

1) LA PIANTA

  • Tessuti vegetali;
  • Riproduzione;
  • Le piante, la luce e la temperatura;
  • Le piante e l’acqua;
  • Le piante e l’aria

2) AGRONOMIA IL CLIMA

  • Definizione obiettivi
  • Radiazione solare; 
  • Temperatura, Precipitazioni atmosferiche, evapotraspirazione, carenze ed eccessi di acqua, inquinamento e qualità dell'acqua d'irrigazione.

3) IL SUOLO NATURALE E AGRARIO

  • Fattori della pedogenesi;
  • Aspetto fisico del terreno;
  • Tessitura, porosità e struttura.

4) GESTIONE DELL'ACQUA IN ECCESSO

  • Ristagno idrico e suoi effetti sul terreno agrario e le colture;
  • Sistemazioni idrauliche agrarie in pianura e in terreni declivi.

5) LAVORAZIONI DEL TERRENO E GESTIONE DELLA FERTILITÀ FISICA DEL SUOLO

  • Classificazione delle lavorazioni;
  • Scopi;
  • Tipi di strumenti

6) UTILIZZAZIONE DELLA RISORSA IDRICA

  • Scopi dell'irrigazione;
  • Fabbisogni di acqua irrigua e momento di intervento dell'irrigazione;
  • Sistemi di irrigazione.

7) GESTIONE DELLA FERTILITÀ CHIMICA E BIOLOGICA DEL TERRENO

  • Concimi e ammendanti

1) GENERALITA’ :

  • Specie e gruppi sub-specifici
  • Composizione chimica degli organismi animali
  • Istologia (cellule e tessuti)

2) APPARATI

  • Anatomia, fisiologia:
  • Apparato digerente
  • Apparato genitale
  • Apparato mammario e curva di lattazione

3) VALUTAZIONE MORFOFUNZIONALE

  • Conoscere il tipo da latte e il tipo da latte;
  • Conoscere il tipo ideale;
  • Conoscere la differenza tra pregio e difetto;
  • Conoscere i principali elementi di zoo gnostica;
  • Valutare l’attitudine lattifera e la resa al macello

4) RAZZE

  • Bovine
  • Ovi-caprine (cenni)
  • Suine (cenni)

1) RICHIAMI DI CHIMICA GENERALE

Conoscere i concetti di molecola, atomo, massa, legami e pH;

Conoscere le caratteristiche dell’atomo di carbonio

2) RICHIAMI DI CHIMICA ORGANICA

Conoscere la struttura e la chimica dei gruppi funzionali

3) CHIMICA DEGLI ALIMENTI

Conoscere le strutture chimiche e le proprietà fisiche e chimiche dei lipidi, dei carboidrati, degli amminoacidi e delle proteine

4) ELEMENTI DI TECNOLOGIA AGROALIMENTARE

Conoscere la struttura generale della filiera produttiva agroalimentare; le linee di trasformazione delle materie prime; gli aspetti microbiologici ed enzimatici dei processi di trasformazione

5) LE TECNOLOGIE DI CONSERVAZIONE DEGLI ALIMENTI

Conoscere i procedimenti generali di conservazione degli alimenti; gli aspetti fisici e chimici delle linee di conservazione

6) QUALITÀ, SICUREZZA ALIMENTARE E IMMISSIONE DEL PRODOTTO NEL MERCATO

Conoscere i concetti di qualità e sicurezza alimentare e la normativa nazionale e comunitaria; autocontrollo igienico-sanitario e sistema HACCP

PROGRAMMA DI ECONOMIA, ESTIMO, MARKETING. E LEGISLAZIONE.

1) ECONOMIA GENERALE (INTRODUZIONE E FONDAMENTI DELL’ECONOMIA POLITICA)

• Conoscere i principi di Macro e Microeconomia.

• Conoscere i bisogni i beni e la classificazione dei beni.

• Comprendere il concetto di domanda ed offerta di beni e servizi e identificare i principali fattori che le influenzano.

• Conoscere il concetto di produzione dei beni e i suoi fattori.

• Apprendere le diverse forme di mercato e i principi di economia nazionale

1) CONOSCERE LE PRINCIPALI FORMULE TRIGONOMETRICHE PER IL RILIEVO TOPOGRAFICO.

Acquisizione di abilità logiche e dunque di un corretto metodo di studio.

Acquisizione di capacità espositive orali e scritte.

Acquisizione di modalità tecnico pratiche.

2) CONOSCERE LE COORDINATE CARTESIANE E POLARI

Acquisizione di abilità logiche e dunque di un corretto metodo di studio.

Acquisizione di capacità espositive orali e scritte.

Acquisizione di modalità tecnicopratiche. 

3) CONOSCERE I PRINCIPALI STRUMENTI TOPOGRAFICI

Acquisizione di abilità logiche e dunque di un corretto metodo di studio.

Acquisizione di capacità espositive orali e scritte.

Acquisizione di modalità tecnico-pratiche.

4) SAPER EFFETTUARE IL CALCOLO DELLE AREE. 

Acquisizione di abilità logiche e dunque di un corretto metodo di studio.

Acquisizione di capacità espositive orali e scritte.

Acquisizione di modalità tecnico-pratiche.

 

1) FONDAMENTI DELLA BIOLOGIA

  • La cellula e i suoi componenti.
  • Differenze tra cellula animale e vegetale
  • DNA e RNA
  • Riproduzione cellulare
  • Metabolismo cellulare: sintesi proteica, respirazione cellulare, fotosintesi clorofilliana

2) GENETICA CLASSICA

  • Leggi di Mendel
  • Sviluppi della genetica classica.
  • Teoria cromosomica dell’eredità.
  • Ereditarietà multifattoriale
  • Mutazioni cromosomiche, geniche e genomiche.
  • Malattie genetiche

3) BIOTECNOLOGIE TRADIZIONALI

  • Conoscenze delle tecniche tradizionali per modificare e migliorare le proprietà geniche.
  • Selezione, incrocio, ibridazione, amplificazione e clonazione dei geni.
  • Le fermentazioni: Proprie e improprie; gli enzimi e i lieviti responsabili delle fermentazioni.

4) BIOTECNOLOGIE AVANZATE

  • Biotecnologie cellulari: colture cellule vegetali e animali-
  • Clonazione animale
  • Biotecnologie molecolari: PCR
  • Ingegneria genetica: Vettori genici e virali, Plasmidi; Trasferimento, clonaggio e sequenziamento di frammenti di Dna.
  • Terapia geniche

5) MICRORGANISMI VEGETALI E ANIMALI DI INTERESSE AGROALIMENTARE

  • Struttura e funzioni dei Microrganismi: batteri, virus, lieviti e muffe; virioni, prioni, citoplasmi
  • Meccanismi di Patogenesi
  • Tecniche di controllo dei Fitopatogeni e dei Fitofagi

Richiedi informazioni sui nostri corsi

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali come riportato sulla Privacy