Con ISI potrei... esser l’artefice del mio futuro.

Programma liceo linguistico

2° anno

Programma di italiano

  • La sintassi: l’analisi del periodo
  • Sintassi della frase complessa
  • L’analisi logica del periodo
  • La proposizione principale : vari tipi di proposizione indipendente.
  • La proposizione incidentale
  • La coordinazione
  • La subordinazione : i vari gradi della subordinazione.
  • Le subordinate nucleari : le oggettive, le soggettive, le dichiarative, le interrogative dirette
  • Le subordinate aggettive o relative
  • Le proposizioni completive o avverbiali
  • L’uso dei modi e dei tempi verbali nelle subordinate
  • Il discorso diretto e indiretto
  • Il testo poetico
  • Che cos’è il testo poetico e come si legge
  • I componimenti in versi e i generi poetici
  • Un’operazione preliminare : la lettura
  • I vari livelli di significato nel contenuto della poesia
  • La specificità del testo poetico
  • La forma e il significato nel testo poetico
  • Il piano del significante . Il livello metrico-ritmico .
  • Percorsi poetici antologici che includano autori-chiave della nostra letteratura ( Giacomo Leopardi, Giovanni Pascoli , Eugenio Montale, Umberto Saba, Giuseppe Ungaretti)
  • Il testo teatrale
  • Origini del teatro : la riflessione storica di Aristotele.
  • Strumenti metateatrali : atti e scene, tempo, spazio e personaggi.
  • Generi “primi “: tragedia e commedia.
  • Una variante della tragedia : il dramma borghese.
  • Una variante della commedia : la commedia dell’arte.
  • La riflessione meta teatrale di Bertold Brecht.
  • Nuovi percorsi del teatro moderno : il meta teatro di Luigi Pirandello.
  • Nuovi percorsi del teatro moderno.

 

Programma di latino

  • Ripasso del programma dello scorso anno:

FONETICA

  • L’alfabeto e la pronuncia; vocali e dittonghi; consonanti
  • Ripasso articolato ed approfondito di:

MORFOLOGIA DEL NOME

  • La composizione delle parole e la flessione morfologica della lingua
  • (sostantivo e verbo)
  • I casi e la loro funzione logica
  • La prima e la seconda declinazione (con relative particolarità)
  • L’attributo e la sua concordanza
  • L’apposizione e la sua concordanza
  • Gli aggettivi della prima classe
  • L’aggettivo sostantivato
  • L’avverbio
  • La terza declinazione: i tre gruppi di sostantivi
  • La terza declinazione: particolarità
  • Gli aggettivi della seconda classe
  • La quarta declinazione (con relative particolarità)
  • La quinta declinazione (con relative particolarità)
  • Il dativo di possesso

MORFOLOGIA DEL VERBO

  • Il verbo latino: il genere, la forma, il modo; il numero e la persona; il tempo
  • Il paradigma del verbo latino
  • I temi verbali e la formazione dei diversi tempi del sistema verbale latino
  • La coniugazione del verbo sum e i suoi composti
  • Il verbo possum
  • La diatesi attiva delle quattro coniugazioni
  • La formazione del perfetto e i mutamenti tematici del verbo
  • Le forme nominali del verbo: participio, infinito, gerundio e supino.
  • Programma relativo all'anno di studio in corso:

MORFOLOGIA DEL VERBO

  • La diatesi passiva delle quattro coniugazioni

MORFOLOGIA DEL NOME

  • I numerali e il calendario romano
  • I pronomi personali
  • I pronomi e gli aggettivi possessivi
  • I pronomi possessivi di senso riflessivo (uso di suus/eius; sui, sibi, se, se)
  • I pronomi determinativi (is,ea,id)
  • I pronomi determinativi identificativi (idem, eadem, idem; ipse, ipsa, ipsum)
  • I pronomi dimostrativi (hic, haec, hoc; iste, itsa, istud; ille, illa, illud)
  • Il pronome relativo (qui, quae, quod) e sua concordanza
  • I pronomi relativi-indefiniti (quicumque e quisquis)
  • I pronomi ed aggettivi interrogativi (quis, quid e suoi composti; qui, quae,
  • quod; uter, utra, utrum)
  • I pronomi ed aggettivi indefiniti (quis e suoi composti; i composti di uter;
  • alius, alia, alium etc.)
  • I pronomi ed aggettivi correlativi
  • La gradazione dell’aggettivo e dell’avverbio:
  • comparativo di minoranza e uguaglianza
  • il comparativo di maggioranza e il secondo termine di paragone
  • il superlativo assoluto e relativo

SINTASSI:

  • Coordinazione e subordinazione (introduzione pratica alla consecutio temporum)
  • La proposizione temporale
  • La proposizione causale
  • La proposizione finale
  • L’uso dell’infinito e la proposizione infinitiva

MORFOLOGIA DEL VERBO

  • verbi deponenti, semideponenti e verbi in –io
  • verbi anomali o atematici (volo, nolo, malo; eo e composti; fero e composti)
  • verbi difettivi e impersonali

SINTASSI DEL PERIODO

  • La proposizione relativa (vari usi)
  • La proposizione consecutiva
  • La proposizione perifrastica attiva e passiva
  • L’ablativo assoluto
  • Il Cum e congiuntivo (cum “narrativo”)

SINTASSI DEI CASI

  • Gli elementi della proposizione e le concordanze (ripasso ed
  • approfondimenti)
  • Il nominativo - Il vocativo (cenni)
  • Il doppio nominativo
  • Verbi copulativi retti da verbi servili
  • La costruzione di videor
  • Costruzione dei verbi dicor, narror, trador...
  • Costruzione dei verbi iubeor, vetor
  • L'accusativo
  • L'accusativo retto da verbi:
  • verbi transitivi in Latino
  • verba affectuum
  • verbi che indicano sensazioni
  • verbi di movimento
  • verbi con l'accusativo dell'oggetto interno
  • verbi impersonali
  • Il doppio accusativo:
  • dell'oggetto e del predicativo
  • dell'oggetto e del luogo
  • della persona e della cosa
  • Verbi che indicano "chiedere, domandare"
  • Usi particolari dell'accusativo:
  • accusativo di relazione
  • accusativo avverbiale
  • accusativo esclamativo
  • accusativo di estensione
  • accusativo di distanza
  • accusativo delle determinazioni di età
  • Il genitivo
  • Genitivo dipendente da sostantivi:
  • genitivo soggettivo e oggettivo
  • genitivo dichiarativo o epesegetico
  • genitivo possessivo
  • genitivo di pertinenza o di convenienza
  • genitivo di qualità
  • genitivo partitivo
  • genitivo di quantità
  • Genitivo dipendente da aggettivi e da participi
  • Genitivo dipendente da verbi:
  • genitivo di stima, prezzo, colpa, pena
  • genitivo dipendente da verbi di memoria
  • genitivo coni verbi interest e refert
  • Il dativo
  • Dativo dipendente da verbi:
  • verbi transitivi
  • verbi transitivi con doppia costruzione
  • verbi intransitivi
  • costruzione passiva dei suddetti verbi
  • verbi di eccellenza
  • verbi con diverse costruzioni e significati
  • Dativo dipendente da aggettivi
  • Altri usi del dativo:
  • Dativo d'interesse, etico, di possesso, di relazione, d'agente, di scopo o fine, il doppio dativo
  • L'ablativo
  • Funzione dell'ablativo
  • L'ablativo propriamente detto:
  • ablativo di allontanamento e separazione
  • ablativo di origine e provenienza
  • ablativo d'agente e di causa efficiente
  • ablativo d’argomento, materia, paragone,
  • privazione, di partizione
  • Ablativo strumentale - sociativo:
  • ablativo di mezzo, abbondanza, compagnia, unione, modo, causa, limitazione, misura, sostituzione
  • Costruzione dell’ablativo con dignus, indignus, afficio, opus est

DETERMINAZIONI DI LUOGO E DI TEMPO

  • Determinazioni di luogo:
  • stato in luogo, moto a luogo, moto da luogo, moto per luogo
  • determinazioni di luogo con i nomi propri di città, piccola isola, con
  • domus e rus
  • Determinazioni di tempo:
  • il tempo determinato e altre determinazioni di tempo determinato
  • il tempo continuato e altre determinazioni di tempo continuato
  • Sintassi del periodo e uso dei modi verbali nelle proposizioni Indipendenti

LA SINTASSI DEL PERIODO (approfondimento)

  • La Consecutio temporum
  • Distinzione e correlazione dei tempi
  • La consecutio in una proposizione di I grado
  • L'attrazione modale
  • La proposizione interrogativa dirette:
  • semplice
  • disgiuntiva
  • La proposizione interrogativa indiretta: :
  • semplice
  • disgiuntiva
  • Proposizioni circostanziali e sostantive introdotte da ut/ne
  • (ripasso della prop. finale)
  • timeo e vereor con ut e ne
  • Proposizioni circostanziali e sostantive introdotte da ut/ut non
  • (ripasso della prop. consecutiva)
  • Proposizioni circostanziali e sostantive introdotte da quod
  • ripasso della prop. causale)
  • proposizioni dichiarative e i vari usi del quod
  • Periodo ipotetico
  • periodo ipotetico indipendente I tipo
  • II tipo
  • III tipo
  • periodo ipotetico dipendente (cenni)
  • Proposizioni concessive ed avversative
  • Proposizioni relative (approfondimento)
  • Relative proprie
  • Relative improprie o avverbiali
  • Relative apparenti
  • Proposizioni circostanziali o comparative (per summa capita)
  • Proposizioni comparative semplici
  • Proposizioni comparative ipotetiche (cenni)
  • Il discorso indiretto (cenni)

USO DEI MODI NELLE PROPOSIZIONI INDIPENDENTI

  • L'indicativo
  • Il congiuntivo: congiuntivo potenziale, dubitativo, irreale, suppositivo, esortativo, concessivo, imperativo negativo
  • Forme nominali del verbo:
  • L'infinito e il suo uso nominale (soggetto, complemento oggetto, nome del predicato, complemento oggetto, epesegetico)
  • L'infinito e il suo uso verbale (tempi dell'infinito nelle infinitive; infinito storico ed esclamativo)
  • Il participio
  • -Tempi del participio;
  • Valori del participio
  • uso nominale del participio (participio
  • con valore di sostantivo, di attributo, predicato)
  • uso verbale del participio (participio congiunto e ablativo assoluto)
  • Gerundio, gerundivo e supino.
  • La favola

FEDRO

  • Il lupo e l’agnello
  • I due muli e i ladroni
  • La rana che scoppia e il bue
  • L’asino e il vecchio pastore

CATULLO

  • L’amore in Catullo
  • Il passero di Lesbia
  • La bellezza di Lesbia
  • Dicevi un tempo
  • Ti odio e ti amo

 

Programma di Inglese

  • Modulo 1
  • Grammar:
  • modal verbs
  • have to
  • past continuous
  • defining relative clauses
  • going to and will
  • first conditional
  • may/might
  • indefinite pronouns
  • Vocabulary:
  • travel and souvenirs
  • jobs
  • job applications
  • feelings and emotions
  • technology, horoscopes
  • Modulo 2
  • Grammar:
  • present perfect,
  • just, already, yethow long, for, since
  • present perfect continuous vs present perfect
  • question tags
  • second conditional
  • review of modals
  • modals for deduction
  • Vocabulary:
  • relationships
  • phrasal verbs
  • computers
  • sports
  • illnesses and remedies
  • feelings and descriptive adjectives
  • Modulo 3
  • Grammar:
  • the passive
  • past perfect
  • articles
  • reported speech
  • reported questions
  • third conditional
  • review of conditionals
  • wish
  • Vocabulary:
  • the media
  • newspapers
  • TV programs
  • crime
  • criminals
  • feelings
  • cinema and films
  • positive and negative adjectives
  • basic and strong adjectives

 

Programma di Francese

  • Grammatica:
  • L’articolo determinativo, indeterminativo, partitivo;
  • Il sostantivo;
  • Il genere e il numero;
  • L’aggettivo qualificativo;
  • L’aggettivo dimostrativo;
  • L’aggettivo possessivo;
  • I numeri cardinali; lettura delle ore, date, numeri di telefono;
  • Pronomi personali soggetto e complemento oggetto e di temine;
  • I principali verbi regolari e irregolari all'Indicativo (presente, imperfetto, futuro e tempi passati) e al Condizionale.
  • La forma interrogativa e negativa
  • Uso del pronome indefinito "on" e traduzione di "c'è" "ci sono"
  • I pronomi relativi
  • Il comparativo e il superlativo
  • Comunicazione:
  • Forme di saluto formali ed informali, informazioni personali, origine e nazionalità, espressione di gusto, lettura delle ore, tutti quei dati e quelle informazioni che permettono di potersi destreggiare nelle situazioni quotidiane.

 

Programma di Storia e Geografia

STORIA

L’ALTO IMPERO ( I – II SEC. a.C. ) : DAGLI ANTONINI AI SEVERI

  • Il Principato adottivo di Nerva e Traiano e gli Antonini:
  • l’Italia divisa in distretti
  • la provincializzazione dell’Impero
  • l’imbarbarimento dell’esercito
  • La dinastia dei Severi e l’anarchia militare: la crisi del III secolo:
  • la riforma dell’esercito
  • la crescita del potere dei militari sul potere decisionale del Senato
  • politica estera ed interna
  • Caracalla e la Constitutio Antoniniana: la concessione della cittadinanza romana

LA TARDA ANTICHITA’

  • La crisi tra la fine del II e l’inizio del III secolo: i Germani invasori:
  • le invasioni barbariche
  • Diocleziano e la Tetrarchia
  • Costantino e l’Editto
  • il Concilio di Nicea
  • Tramonto e fine dell’Impero Romano d’Occidente:
  • Teodosio
  • la divisione dell’Impero
  • primo e secondo sacco di Roma
  • fine dell’Impero d’Occidente

LA TARDA ANTICHITA’ E I REGNI ROMANO - BARBARICI

  • L’inizio del Medioevo e i regni romano-barbarici:
  • i Regni romano-barbarici
  • il Regno dei Franchi
  • L’Impero bizantino:
  • l’Impero Romano d’Oriente e Giustiniano imperatore
  • i Goti in Italia
  • l’età di Giustiniano
  • l’Oriente dopo Giustiniano

L’EUROPA ALL’INIZIO DEL MEDIOEVO

  • I Longobardi e l’ascesa del Papato:
  • i Longobardi
  • il Regno dei Longobardi
  • Papa Gregorio I e la Chiesa
  • il monachesimo
  • L’alto Medioevo:
  • una nuova fase storica
  • il Feudalesimo
  • Il Sacro Romano Impero e l’età carolingia:
  • il Regno dei Franchi
  • Carlo Magno
  • il nuovo Impero d’Occidente
  • la cultura in età carolingia
  • Il Sacro Romano Impero Germanico:
  • Il trattato di Verdun
  • Ottone I
  • La rinascita dell’Impero
  • L’alba di un nuovo mondo:
  • la fine dell’Impero carolingio
  • nuove invasioni
  • Le crociate
  • La nascita del Comune
  • Le Repubbliche Marinare

GEOGRAFIA

  • Il mappamondo
  • Africa
  • Asia
  • Americhe
  • Europa
  • Oceania
  • Educazione ambientale
  • L’inquinamento
  • Risorse rinnovabili e non rinnovabili

Programma di Scienze

  • Le molecole della vita
  • Carboidrati
  • Lipidi
  • Proteine
  • Acidi nucleici
  • Le vitamine
  • Cenni sull’organismo umano
  • I tessuti: la pelle
  • L’evoluzione degli organismi viventi
  • Darwin
  • Lamarck
  • La classificazione degli esseri viventi
  • I 5 Regni
  • La biosfera

 

Programma di matematica

I RADICALI

  • Numeri interi, razionali e reali
  • I radicali nell’insieme dei numeri assoluti
  • I radicali nell’insieme dei numeri relativi
  • Semplificazione di radicali
  • Riduzione al minimo comune indice
  • Trasporto di un fattore sotto il segno di radice e fuori
  • Operazioni con i radicali
  • Razionalizzazione del denominatore di una frazione
  • Radicali doppi
  • Equazioni e sistemi a coefficienti irrazionali

EQUAZIONI E DISEQUAZIONI DI II GRADO

  • Equazioni di II grado a un’incognita
  • Equazioni di II grado incomplete
  • Formula risolutiva di un’equazione di II grado complete
  • Scomposizione in fattori di un trinomio di II grado
  • Relazioni fra coefficienti di un’equazione di 2º grado e eventuali soluzioni della stessa
  • Relazioni fra il segno del discriminante di un’equazione di 2° grado e il tipo di soluzioni ammesse dalla stessa
  • Disequazioni di II grado
  • Disequazioni intere numeriche di 2º grado
  • Sistemi di disequazioni numeriche intere di primo e di secondo grado

EQUAZIONI E DISEQUAZIONI DI GRADO SUPERIORE AL II

  • Equazioni di II grado a un’incognita
  • Generalità
  • Equazioni e disequazioni binomie
  • Equazioni e disequazioni trinomie e biquadratiche
  • Sistemi di II grado
  • Generalità e grado di un sistema
  • Sistemi di II grado di due equazioni in due incognite

GEOMETRIA RAZIONALE DEL PIANO

  • La circonferenza e i poligoni
  • I poligoni inscritti e circoscritti
  • I poligoni regolari
  • L’equivalenza dei poligoni
  • Il concetto di equivalenza
  • I criteri di equivalenza
  • Teoremi di Pitagora e di Euclide

Info iscrizione

Dopo aver avuto tutte le informazioni, l'iscrizione può essere perfezionata presso l'Istituto, oppure comunicando telefonicamente i dati dello studente. I documenti necessari per l'iscrizione, sono i seguenti:

  • Tre foto formato tessera
  • Fotocopia della carta d'identità
  • Pagella relativa all'ultima promozione oppure pagella relativa all'ultima classe
  • Certificato di idoneità (solo per coloro che hanno sostenuto un esame di idoneità presso una scuola paritaria)
  • Diploma di licenza media originale*
  • Vaccinazione (solo per le Medie)
  • Autocertificazione residenza, domicilio, nascita (presso l'ISI)
  • Certificato di iscrizione e ritiro oppure il Nulla osta (solo per coloro iscritti in una scuola Statale)


È possibile personalizzare la rateizzazione dell'intera tariffa in 8/10 rate mensili senza interessi.

E possibile, inoltre, dilazionare il pagamento sino a 18 rate mensili grazie a una convenzione stipulata con la finanziaria "Consel" Gruppo Banca Sella.

Non è prevista una quote d'iscrizione, ma solo una Tassa d'esame che si pagherà entro il 30 gennaio 2015 per poter sostenere gli esami di idoneità e di Maturità presso gli Istituti paritari.

* Il diploma di scuola media occorre per convalidare l'iscrizione agli esami, non per dimostrare il titolo posseduto. Si consiglia di verificare se il diploma originale è ancora presso la scuola media, in questo caso dovrà essere ritirato dallo studente o da un genitore e consegnato presso la nostra segreteria.

Per coloro i quali abbiano compiuto il 23° anno di età il diploma di scuola media non è richiesto.

IMPORTANTE
PER TUTTI COLORO CHE CONFERMERANNO L’ISCRIZIONE ENTRO IL 15 LUGLIO 2014 VERRA’ APPLICATO UNO SCONTO DI € 500.00